Condividi su scritto da o a cura di Andrea Riccardi
casa editrice Francesco Mondadori
pubblicato nel 2015
ECUMENISMO

Uomo spirituale, che ha incontrato il cristianesimo dopo un travagliato itinerario di ricerca attraverso i sentieri della modernità. Francese e mediterraneo, divenuto cristiano ortodosso, ha interiorizzato e rielaborato la grande tradizione dell'Oriente cristiano a partire dall'incontro con pensatori e teologi russi esuli in Francia. Un passeur, traghettatore tra mondi diversi, che ha dato un contributo prezioso a una coscienza europea davvero "a due polmoni": Oriente e Occidente. Autore di tanti scritti, nei quali pensiero e vita si intrecciano in una trama poetica e profetica, intrisa di sapienza cristiana nutritasi alla profondità della tradizione e nel confronto con le sfide della storia. Un visionario, che ha saputo leggere i segni dei tempi ed elaborare visioni spirituali del futuro. Questi e altri i tratti del fascino di quello spirituale europeo che è stato Olivier Clément. Attraverso i contributi di amici e studiosi, che lo hanno frequentato e ne hanno apprezzato l'amabilità, la cultura, la simpatia e la profondità, emerge dalle pagine di questo libro il profilo di un uomo sapiente che sa toccare le corde profonde del cuore delle donne e degli uomini del nostro tempo.

Contributi di: Marko I. Rupnik, Franck Damour, Christian Badilita, Vladimir Zelinskij, Jean-Claude Noyé, Minke de Vries, Andrea Ricardi, Bertrand Vergely, Claude Dagens, Michelina Tenace, Michel Evdokimov, Jean-Claude Polet, Dominique Ponnau, Michel Sollogoub.


ultimo aggiornamento 17 Giugno 2019
Potrebbe interessarti anche…