Condividi su scritto da o a cura di Karekin I
casa editrice Guerini e Associati
pubblicato nel 2001
ECUMENISMO

Karekin I, capo della Chiesa Armena e protagonista dei movimento ecumenico del XX secolo, ci offre la sua esperienza spirituale e il suo pensiero su molti interrogativi che inquietano ogni uomo: felicità, fede, bellezza; il senso della sofferenza, la giustizia, l’apertura all’avvenire; amore umano, sessualità e famiglia; autorità e potere; progresso, bioetica, ecologia; la donna, i laici e i giovani nella Chiesa... Testamento spirituale di questa straordinaria figura dei nostro tempo, questo libro ha già riscosso notevole successo nelle edizioni francese. americana, armena e russa. In occasione dei 1700 anni del battesimo dell’Armenia (301), esso appare in lingua italiana, presentando in un dialogo aperto e spontaneo la storia e la dottrina di una delle Chiese più antiche al mondo. Karekin I (1932-1999) è nato in Siria, ha compiuto i suoi studi in Libano e a Oxford. E’ stato vescovo prima in Iran, poi a New York, e capo della Sede di Cilicia (Libano) della Chiesa Armena per 18 anni. Nel 1995 viene eletto Patriarca Supremo, Catholicos di Tutti gli Armeni. Teologo di grande levatura. autore di opere tradotte in diverse lingue, per decenni impegnato nel dialogo tra le Chiese, Karekin I si considerava innanzitutto un pastore: caratteristica della sua personalità che emerge chiaramente nei dialoghi raccolti in questo volume. Giovanni Guaita è nato in Italia nei 1962, ha studiato a Firenze, Ginevra, Mosca e San Pietroburgo. Studioso dell’Ortodossia, saggista e traduttore, è autore di numerose pubblicazioni sulla spiritualità e la Chiesa russa e sul cristianesimo orientale. Insegna all’Università di Mosca, dove risiede da una quindicina di anni.

ultimo aggiornamento 7 Febbraio 2008
Potrebbe interessarti anche…